The Farters Web
 

TNT

 
Rieccomi a voi, cari i miei rosicchiati di cervello. Nel momento in cui scrivo, sono in viaggio per Valladolid (Spagna) insieme ad altre 5 persone che ve le raccomando….
Di questo viaggio si narrerà in tempi futuri e come promesso ecco il resoconto della serata che i Farters hanno tenuto al TNT.
L’idea balenò a Marione che per chissà quale motivo caleidoscopico riuscì ad ottenere dei risultati benché minimi dal suo cervello. Messosi in azione riusci ad abbozzare un approccio di serata con i proprietari del locale (solo giacca e cravatta) ed in seguito riuscì a dare corpo alla cosa e si fissò così la data del loro concerto per il venerdì 27 dicembre 2002 d.c..
Cominciarono allora a sorgere tutti i problemi del caso: le prove, la lontananza del cantante, l’infantilità del batterista, l’immunodeficienza del chitarrista e la scarsità del bassista. Mescolate bene il tutto ed aggiungete un pizzico di confusione mentale dei quattro ed ecco che viene fuori il disastro totale. Dopo molta fatica furono pronti per il debutto; lo Jap con na strizza… Marione che nce capisce un cazzo, i discorsi introduttivi di Bernardo e soprattutto l’ignoranza del batterista. L’evento tutto sommato andò bene, ma si è ripercosso nella band con conseguenze catastrofiche: Mario si è dato all’alcolismo spinto com’è nello stile rock, Bernardo è seguito costantemente da una commissione di scienziati presieduta dal Dott. Ing. Prof. Cav. On. Rag. Avv. Sen. (Premio Nobel 1995 per lo studio degli effetti della canapa indiana sul corpo umano) Illustrissimo Canino Giuseppe. Il chitarrista si è fatto crescere la barba ed ora fa l’eremita in Tibet ed il Batterista ha scoperto il mondo dello scambismo e dei Club Privè (sto zozzone infame).

Hey oh let’s go!!!



Per informazioni: info@thefarters.com